Summer dinners

ISCHIA INCONTRA PROCIDA


da Giu 14, 2022 a Ott 10, 2022

SARÀ UN TRIBUTO A PROCIDA, CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2022, LA XVII EDIZIONE DELLE SUMMER DINNERS AL REGINA ISABELLA RESORT DI ISCHIA.
Non poteva che stringersi in un ideale abbraccio con la Procida dell’arcipelago partenopeo, piccola isola di pescatori che ha saputo superare importanti candidature per aggiudicarsi il titolo di Capitale italiana della Cultura 2022, la XVIIa edizione della rassegna enogastronomica che ha portato all’Indaco del Regina Isabella 64 Chef stellati in 16 anni.

Al centro della scena sempre lui, l’instancabile Pasquale Palamaro, Executive Chef che guida con energia e creatività i tre ristoranti del Resort, fra cui lo stellato Indaco, sua creazione ed estensione dedicato alla sola cucina di mare. Una scelta della maturità operata dopo aver attraversato il mondo, esplorato territori ed ingredienti, sperimentato tecniche, per poi tornare alle origini e al mare che è stato la sua culla dalla nascita.
Ogni edizione una nuova storia, un nuovo racconto che si snoda fra le testimonianze di ospiti che legano la loro esperienza di vita sempre al mare pur se vissuto in diverse prospettive, dalla creazione di una fragranza alla scrittura di un libro, dal pescato di ogni giorno al racconto delle sfide nelle regate internazionali.
Per questa straordinaria edizione il mare passa il testimone alla cultura e alla bellezza, all’arte di cui la cucina d’autore è alta espressione. Così Indaco diventerà ancora una volta il palcoscenico per intriganti confronti fra il Resident Chef Palamaro e quattro cuochi di origine procidana che hanno portato esperienza e tradizioni locali in Italia e nel mondo.
Saranno con noi il 14 GIUGNO GABRIELE MURO, Executive Chef di Adelaide, ristorante dell’Hotel Vilon di Roma, con la sua cucina mediterranea che raccoglie ed interpreta le tradizioni più autentiche, il 19 LUGLIO MARCO BADALUCCI dell’omonimo ristorante a Lugano, approdato in Svizzera dopo una lunga esperienza nelle cucine dei grandi stellati italiani e francesi per proporre una cucina che sappia innovare e farsi ricordare, soprattutto emozionare. Il 29 AGOSTO sarà la volta di DOMENICO SCOTTO DI FASANO, cuoco procidano in opera al HARRY’S PICCOLO DI TRIESTE guidato dallo Chef MATTEO METULLIO che, con Davide De Pra, guida con ottimi risultati il ristorante insignito nel 2022 di ** Michelin. Concluderà la rassegna il 10 OTTOBRE MARCO AMBROSINO di 28 POSTO BISTRO’ a Milano, giovane chef di Procida che propone una cucina contemporanea che esalta solo prodotti di stagione, orientata verso valori etici, attenta alla qualità degli alimenti, al rispetto dell’ambiente e all’equità dei processi di produzione.
Con loro protagoniste saranno anche le testimonianze di quattro pescatori di Procida che porteranno il loro pescato utilizzato per i Menu delle serate e artisti scelti dell’isola che interpretano la cultura nelle diverse arti espressive, dalla pittura allo styling di costumi, alla musica della tradizione.
Saranno poi coinvolte nei quattro appuntamenti cantine vitivinicole impegnate in progetti di sostegno e valorizzazione dell’arte.
Con loro protagoniste delle serate saranno anche le testimonianze di quattro procidani che racconteranno la bellezza di un’isola tanto piccola nelle dimensioni quanto grande nel fervore artistico che genera.
Così Leonardo Costagliola, Assessore al turismo di Procida, racconterà come è stato raggiunto l’ambizioso traguardo che ha sbaragliato illustri candidature e lo farà preparando una tipica insalata con i limoni locali, Antonietta Righi parlerà attraverso i suoi quadri che immortalano la ritualità del quotidiano, Elisabetta Montaldo, costumista vincitrice di ben due David di Donatello, presenterà in anteprima il costume tipico procidano disegnato da lei e Giulio Badalucci, pescatore marittimo e padre dello Chef ospite che risiede a Lugano, leggerà due poesie tratte da una piccola antologia che raccoglie i pensieri e le emozioni di una vita.
Saranno i pescatori di Procida che porteranno il pescato utilizzato per i Menu delle serate, piccoli pescatori che vivono del loro quotidiano e salvaguardano con fatica un mestiere sempre più anacronistico.
Coinvolte nei quattro appuntamenti cantine vitivinicole impegnate in progetti di sostegno e valorizzazione dell’arte.
Acqua ufficiale della Rassegna è Ferrarelle, cantine partner delle serate: San Salvatore 1998, Casa Setaro, Cantina di Lisandro.




Chef

 

14 giugno
Gabriele Muro
Gabriele Muro , 38 anni, nato a Procida, piccola isola dell’arcipelago campano, e da qualche anno alla guida della cucina del ristorante Adelaide dell’Hotel Vilòn di Roma.

 

19 luglio
MARCO BALDUCCI
Marco Balducci , classe 1977, proveniente da una piccola isola chiamata Procida, oggi dirige “Taste of Art” a Lugano, ristorante insignito di numerosi riconoscimenti dalla stampa e dalla critica svizzera.

 

29 agosto
DOMENICO SCOTTO DI FASANO
DOMENICO SCOTTO DI FASANO Ischitano di nascita, cresce nella piccola isola al centro del golfo di Napoli, Procida. Un’isola piena di risorse che porta con sé da anni tradizioni e culture che tuttora vengono rispettate.

 

10 ottobre
MARCO AMBROSINO
MARCO AMBROSINO, chef originario di Procida, propone una cucina contemporanea, orientata verso valori etici, attenta alla qualità degli alimenti, al rispetto dell’ambiente e all’equità dei processi di produzione



STORIA DELLA RASSEGNA
Il progetto, nato dalla volontà di Luigi Cremona per stimolare il confronto in cucina e offrire al tempo stesso un’esperienza sempre nuova ai clienti, ha visto sfilare nelle cucine di Indaco 56 Chef stellati provenienti dall’Italia e dal resto del mondo, per portare testimonianze di alta interpretazione e di qualità nella cucina d’autore. Un lungo viaggio attraverso le regioni d’Italia ed i diversi continenti, che ha stimolato la creatività di Pasquale Palamaro e arricchito la sua cucina in continua evoluzione, fino ad arrivare a maturità con la consapevolezza di essere, e voler essere, un grande interprete del mare.

Guarda i video dell’edizione del 2021

 



“Per la nuova edizione delle SummerDinner, che si terrà presso il Ristorante Indaco, ho deciso di portare in tavola il mio amore viscerale per il mare e fare vivere ai mie ospiti un’esperienza unica di gusto e amore.
Anni fa ho scelto di abbandonarmi al richiamo della mia terra, Ischia, e diventare un Cuoco del mare. Con le sue ricchezze e la sua fecondità quasi materna, il mare è una fonte inesauribile di materie prime che sanno rendere la cucina un terreno fertile di continue sperimentazioni e mix di sapori unici”.

Pasquale Palamaro


 

Di seguito, alcune foto delle Summer Dinners

Condividi la tua esperienza al #ReginaIsabellaResort

VAI SU INSTAGRAM