Spiagge dorate, cale riparate

Le spiagge ad Ischia sono distese lungo oltre 18 miglia di costa, 37 chilometri per godersi il mare, tra anfratti, grotte, baie e fettucce di sabbia, lidi colorati da ciottoli levigati, dove il bagno è un momento di relax da condividere con gli amici e la famiglia; angoli di paradiso dove l'acqua marina si mescola a quella calda delle sorgenti minerali che zampillano a pochi passi dalla battigia; luoghi nascosti da raggiungere in barca, dove il silenzio è rotto solo dal grido lontano dei gabbiani.

I Maronti, dove sfociano i torrenti termali di Olmitello e Cavascura, Citara e San Francesco, con il loro splendido litorale, Cartaromana, con gli scogli che dominano il porto sommerso d'epoca romana, Cava dell'isola, ritrovo preferito dai giovani e la piccola magica  baia di San Montano, sono solo le spiagge più famose dell'isola, ma i viaggiatori potranno scoprire tante piccole baie ed insenature dove potersi rilassare e godere delle bellezze dell’isola, anche in pieno inverno, dove le acque risorgive ad alta temperatura riscaldano il bagnasciuga della cala di Sorgeto, e altrettante spiagge accessibili solo via mare come la spiaggia di San Pancrazio, la spiaggia della "Scarrupata" o la "Grotta del Mago".

Gli amanti della natura potranno organizzare fantastiche escursioni alla scoperta del “giardino d’Europa”, dove esistono luoghi ancora incontaminati, e gli appassionati del mare avranno l’opportunità di ammirare gli splendidi fondali marini di Ischia grazie ad immersioni e snorkeling. Non sarà difficile imbattersi in delfini e altre specie marine anche rare: è per questo che in questo tratto di mare è stato costituito il Parco Marino del Regno di Nettuno.

Spiagge dorate, cale riparate