Un fascino che non conosce tempo

Incastonata nel Mar Tirreno e conosciuta come l’isola verde, Ischia è la più grande tra le isole del celebre golfo di Napoli (Ischia, Capri, Procida, Vivara), con una superfice di circa 47 kmq e 37 km di coste. Baciata dal sole e con un clima mite tutto l’anno, Ischia dista 30 km da Napoli ed è sempre stata una meta ideale per i viaggiatori di ogni tempo, soprattutto grazie alla sua storia millenaria legata a ben 103 fonti termali di benessere. Il Monte Epomeo (787 m) è il più alto dell’isola ed è di natura vulcanica: nella leggenda è ritenuto uno dei punti di accesso al mitico mondo sotterrano insieme al Polo Nord, al Polo Sud, alle piramidi di Giza in Egitto e al deserto del Gobi in Mongolia.

I borghi marinari di Ischia Ponte e Sant'Angelo, con l'intreccio di vicoli, scalinate e facciate abbellite con archi d'ispirazione araba e colori tenui; i villaggi rurali e di collina, Buonopane, Fontana, Ciglio, punteggiati da austere abitazioni con i tetti a forma di botte; ed ancora, le case di pietra, ricoveri scavati in enormi blocchi di tufo e mimetizzati nel bosco della Falanga, costituiscono alcuni dei multiformi segni architettonici dell'isola.

Suggestioni formidabili si condensano nella bellezza del Castello Aragonese, una piccola città, che fu fortificata su un isolotto collegato all'isola maggiore da un ponte: ha ospitato anche sovrani e corti principesche, personalità straordinarie quali Vittoria Colonna, la grande poetessa protagonista di un vivace circolo di intellettuali durante il Rinascimento. Ed ancora, la Torre dei Guevara a Cartaromana, il Casino reale dei Borbone; "I Pilastri", un acquedotto del'700, che riproduce l'inconfondibile stile romano; le affascinanti torri, che si stagliano in particolare sul panorama di Forio, innalzate lungo la striscia costiera per presidiarla e avvistare l'arrivo delle navi di corsari e pirati che infestavano il Mediterraneo.

Di particolare interesse, le numerose basiliche, cattedrali, chiese ed oratori aperti al culto, che vantano un ricco patrimonio di opere d'arte, testimonianza di una accentuata sensibilità religiosa.

Dal parapendio al windsurf, dal trekking a cavallo in collina alla vela, dal tennis alla canoa, dal diving allo snorkeling o al jogging, l'isola offre decine e decine di soluzioni per gli appassionati delle attività all'aria aperta e dello sport. Poi impianti di tennis, calcio, calcetto e bocce, piscine e palestre al coperto: un'offerta per tutti i gusti che si lega idealmente alla molteplicità di locali e luoghi d'incontro per trascorrere piacevoli momenti in allegria.

Un fascino che non conosce tempo